offerta

Le Ferre Olio extravergine d'oliva condimento rosmarino

Le Ferre

€ 3,05

Nuovo prodotto

Ha un gradevole gusto aromatico, lievemente piccante.

 L’olio al Rosmarino è un condimento ideale per carni bianche, piatti a base di patate e torte rustiche.

Ottimo con l’agnello, pollo, coniglio, anatra e oca.

Delizioso su pane e focacce appena sfornati.

Quantità Sconto Risparmi
5 € 0,88 Fino a € 4,40
10 -€ 1,71 Fino a -€ 17,15

CLASSIFICAZIONE
Condimento a base di olio extravergine d’oliva LE FERRE e di erbe aromatiche naturali fresche.

AROMA
Estratto naturale di Rosmarino.

I° ANNO DI PRODUZIONE
Campagna olivicola 2006/2007.

ZONA DI PRODUZIONE
Puglia sud, versante ionico.

TERRENO
Pianeggiante di medio impasto, scheletro assente, pH neutro, composizione chimico-mineralogica ottimale.

ALTIMETRIA
Da 230 a 290 metri s.l.m.

OLIVETI
Allevati a vaso (tipico pugliese) con una densità di 330 piante per ettaro, buona ventilazione.

CLIMA
Inverni miti, primavere ed estati tendenzialmente asciutte e prolungate.

PREPARAZIONE
Il Rosmarino fiorisce da marzo ad ottobre, è largamente diffuso ma cresce spontaneamente lungo le coste
del mediterraneo preferendo posti ben soleggiati e con terreno sabbioso. Vengono utilizzate le foglie
che si raccolgono in piena estate.

STOCCAGGIO/CONSERVAZIONE
Silos di acciaio inox con temperatura controllata.

NOTE ORGANOLETTICHE/DEGUSTAZIONE
Ha un gradevole gusto aromatico, lievemente piccante.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI
L’olio al Rosmarino è un condimento ideale per carni bianche, piatti a base di patate e torte rustiche.
Ottimo con l’agnello, pollo, coniglio, anatra e oca. Delizioso su pane e focacce appena sfornati.

MODO DI CONSERVAZIONE
In ambiente fresco (15/18°C) al riparo dalla luce e da fonti di calore.

DURATA
24 mesi dalla data di confezionamento.

CONFEZIONI
Bottiglia quadra “marasca”, vetro verde scuro, salvagoccia interno0,10 e 0,25 Litri.

UN PO’ DI STORIA
Ros marinus significa rugiada marina, forse perché i litorali marini costituiscono il miglior habitat per queste piante.
I Romani fecero del rosmarino il simbolo dell’amore e della morte. In passato veniva utilizzato per aromatizzare il vino e come avvenuto per molte erbe è entrato nella cucina attraverso la via della medicina.
In erboristeria è utilizzato per combattere l’emicrania.

MODALITA’ D’IMPIEGO
Agitare bene prima dell’uso. Si consiglia l’utilizzo a crudo (in cottura la fragranza si disperde).

prodotti correlati